sabato 20 ottobre 2018
Promozione
Marchione e Dossi griffano il bel successo al Quercia

Derby dolcissimo, questa volta, per i colori del Mori Santo Stefano che, nell'anticipo dell'8^ giornata d'andata, espugna il campo dell'Fc Rovereto. Un successo importante, sia per il morale che per la graduatoria della giovane truppa tricolore, che ha confermato la squadra affidata a Davide Zoller in testa alla classifica della Promozione Trentina, con 5 punti di vantaggio sull'Aquila Trento. Fra le storiche mura dello stadio "Quercia" la gara comincia all'insegna dell'equilibrio con qualche occasione da rete su ambo i fronti, ma a sbloccare il risultato sono i moriani allo scoccare del 36'. Capitan Cristian Pozza disegna un bel cross dalla destra, Rocca respinge con i pugni e Kevin Marchione è il più lesto a gonfiare il sacco con una girata al volo di gran precisione all'altezza del dischetto. Le zebrette provano a reagire, ma poco prima dell'intervallo i gialloneroverdi infilano il raddoppio con Igor Dossi che giunge puntuale all'appuntamento con il gol nel cuore dell'area bianconera. Ad inizio ripresa i padroni di casa guidati da Giuliano Giovanazzi (con un passato da giocatore nelle nostra fila) rimane ben presto in dieci, dopo l'espulsione rimediata da Festi, e così il Mori Santo Stefano sfiora in due circostanze la terza rete, prima con un piazzato di Cerda e poi con un siluro di Simonini, colpendo un palo ciascuno nel corso della stessa azione. Per i ragazzi di Zoller giunge così la settima vittoria in otto gare di campionato, ma la concentrazione dovrà continuare a restare altissima. Nella serata di mercoledì, per il turno infrasettimanale della 9^ giornata, sarà già tempo di tornare in campo: all'ombra di Montalbano sfida con il Nago Torbole.

ROVERETO 0
MORI S. STEFANO 2
RETI: 36' pt Marchione, 42' pt Dossi
FC ROVERETO: Rocca, Tomasi, Festi, Piccinini, Moscatelli, Agosti, Grazioli (9' st Agatiello), Pedrai, Marinaro (23' st Calliari), Scremin (20' st Bertolini), Tranquillini (35' st Bommassar). All. Giovanazzi
MORI S. STEFANO: Bordignon, Pozza, Dal Fiume N., Zeni, Libera (31' st Dal Fiume S.), Cescatti, Pederzini, Dossi, Cerda (39' st Bianchi), Simonini (28' st Guzzo), Marchione (43' st Carollo). All. Zoller
ARBITRO: Ravanelli di Trento (assistenti: Giannone di Arco Riva e Nasca di Trento)
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti: Cescatti (M); Tranquillini (R). Espulso al 7' st Festi (R) per somma di ammonizioni.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri