z Mori S. Stefano
mercoledì 5 giugno 2019
Settore giovanile
Il Trofeo "Cittadella dello Sport" parla dialetto veneto

E' andato in archivio un weekend davvero spettacolare! Un fine settimana baciato finalmente da un bel sole che ha premiato i numerosi sforzi di dirigenti, allenatori e volontari legati all'Asd Mori S.Stefano. Nella giornata di sabato 1 giugno è andata in scena l'ottava edizione dell'ormai consueto Trofeo Cittadella dello Sport che si è rivelato un autentico dominio delle formazioni giunte dal Veneto. Sul gradino più alto del podio, infatti, sono saliti i Pulcini della società San Zeno che, al termine di un gran percorso, hanno preceduto i coriacei "cugini" dell'Olimpica Dossobuono e del Real San Massimo.

Nella giornata festiva di domenica 2 giugno, invece, è tornato il tradizionale Trofeo Primavera e l'ottavo appuntamento della kermesse dedicata alla categoria Esordienti è stato preda dei nostri ragazzi in maglia gialloneroverde. I giovani calciatori tricolori affidati ai tecnici Paolo Mazzoni e Mario Gianmoena hanno potuto alzare la coppa al termine del triangolare finale con Baldo Junior Team e Valrendena.

"Due giorni davvero fantastici - ha commentato il dirigente Luca Bianchi, instancabile regista della grande macchina organizzativa moriana - che sono stati contraddistinti da una grande correttezza di tutte le squadre giunte in terra lagarina. Per questo motivo abbiamo deciso di non consegnare il premio Fair Play ad una sola compagine, ma di condividerlo con tutti i sodalizi accorsi in via Lomba con un lungo e caloroso applauso che ha unito giocatori e spettatori presenti sugli spalti del Comunale. Aiutati pure dal meteo, possiamo dire che sia andata in archivio la miglior edizione di sempre!".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri