lunedì 19 agosto 2019
Eccellenza
Comai e Rizzello puntellano la quota "under" moriana

Da una parte un volto nuovo tutto da conoscere, dall'altra un volto amico pronto a dimostrare la sua maturazione. Due nuovi atleti "under", entrambi centrocampisti classe 2001, sono stati prelevati dal Trento per rinforzare la rosa della Prima Squadra che s'avvicina all'atteso ritorno in Eccellenza, dopo tre anni in Promozione. Due ragazzi che confermano la forte "lagarinità" del roster gialloneroverde e che daranno altre preziose alternative al tecnico Davide Zoller che, in questa stagione, dovrà schierare sempre almeno un giocatore nato nel 2001, o più giovane, nell'undici iniziale. Per Davide Comai, centrocampista tecnico e sempre molto ordinato sul rettangolo di gioco, si tratta di un gradito ritorno dopo aver indossato la maglia tricolore fino alla categoria Esordienti, prima di completare il suo percorso giovanile nel vivaio aquilotto. Quasi profetica, ripescandola dal nostro archivio, la foto scattata in quello storico pomeriggio dell'11 maggio 2014, quando mister Zoller fece alzare proprio a Davide la coppa della promozione in Serie D sul sintetico del "Mutinelli". Esordio assoluto, invece, fra le mura del "Comunale" per il grintoso roveretano Matteo Rizzello, nuovo generoso motorino del centrocampo moriano. Cresciuto nel settore giovanile della Sacra Famiglia, con cui raggiunse diverse prestigiose convocazioni nelle selezioni azzurre di calcio a 5, ha terminato la sua crescita nel capoluogo trentino con le casacche gialloblù delle squadre Allievi Élite e Juniores Nazionale. Un caloroso benvenuto all'ombra di Montalbano!

Domenica 11 maggio 2014: sul sintetico del "Mutinelli" il Mori Santo Stefano festeggia la sua prima storica promozione in serie D
Domenica 11 maggio 2014: sul sintetico del "Mutinelli" il Mori Santo Stefano festeggia la sua prima storica promozione in serie D

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri