mercoledì 30 giugno 2021
Eccellenza
L'artiglieria tricolore riparte ancora da Canali e Pezzato

Si avvicina velocemente il semaforo "verde" della stagione 2021/2022 e in casa Mori S.Stefano giungono altre due graditissime, quanto attese, conferme nella rosa che affronterà ancora il campionato di Eccellenza. Il direttore sportivo Ivan Beber ha strappato un doppio "sì" importantissimo per garantire al tecnico Davide Zoller la giusta dose di centimetri, reti, grinta e fiuto del gol in fase offensiva. All'ombra di Montalbano, infatti, rivedremo ancora gli attaccanti Michele Pezzato e Marco Canali.

Pezzato, centravanti roveretano nato nel 1995 e autore di ben 89 gol nelle ultime sette annate fra Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, si tratterà della 3^ stagione filata in gialloneroverde, dopo le esperienze vissute nelle fila di Trambileno (2014/15), Leno (2015/16 e 2016/17) e Volano (2017/18 e 2018/19). Una crescita concreta e costante, dentro e fuori dal campo, per bomber "Pezza" - cresciuto nei vivai di Lizzana, Hellas Verona e Rovereto e capace di mettere a segno la sua 1^ rete in Eccellenza a 16 anni - che nell'ultima stagione, stoppata dalla pandemia, aveva dimostrato di aver compiuto un ulteriore step di crescita e maturazione pure sui campi del massimo torneo regionale.

La decima conferma di questo mercato, invece, ci porta in mezzo ai celebri marroni di Castione. Canali, classe 1990, è un atleta di sicuro affidamento che un anno fa aveva scelto di tornare sul sintetico di via Lomba, dopo le esperienze vissute con Rotaliana (2018/19) e Lavis (2019/20). Il puntero brentegano, nel corso dei suoi dodici campionati fra i senior, ha messo a referto ben 303 presenze e 98 gol - fra Eccellenza e Promozione - con Mori S.Stefano, Alense, Rotaliana e Lavis. L'inossidabile "Cana", cresciuto proprio nel settore giovanile moriano, sarà senz'altro un tassello fondamentale dello scacchiere affidato ancora a mister Zoller e siamo certi si dimostrerà, nuovamente, una "spalla" decisiva per favorire la crescita dei ragazzi più giovani presenti nella nostra truppa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.
Cerca Notizie

Inserire almeno 4 caratteri